Tecnologia MIPS nei caschi: Trabec Race MIPS

product_view

MIPS – Sviluppato in collaborazione con il Royal Institute of Technology and Karolinska Institute, in Svezia.

La nuova tecnologia MIPS imita uno dei sistemi di sicurezza che già esistono nella testa umana. Quando la testa viene sottoposta ad un impatto obliquo, il cervello può scorrere lungo una membrana sulla superficie interna del cranio, che riduce le forze trasmesse al cervello. Questa funzione di protezione è, con la tecnologia MIPS, stata incorporato nel casco. In un casco dotato di tecnologia MIPS, il guscio e ila struttura del casco sono separati da uno strato a basso attrito. Quando il casco è sottoposto ad un impatto obliquo, lo strato a  basso attrito consente una piccola rotazione del guscio rispetto alla struttura del casco. Prove sperimentali mostrano una significativa riduzione delle forze di impatto sul  cervello. Per ulteriori informazioni sui test a www.mipshelmet.com. Statistiche sugli incidenti mostrano che l’incidente più comune si verifica in un impatto obliquo alla testa, con conseguente rotazione della testa e del cervello. Il cervello è più sensibile agli urti obliqui rispetto impatti impatti radiali . Tuttavia,  la normativa attuale di test dei caschi, valuta solo la resistenza  all’impatto radiale del casco. Questo è il motivo per cui i caschi oggi hanno buone proprietà di protezione per gli impatti radiali, mentre la protezione non è ottimizzato per gli impatti obliqui. MIPS AB ha quindi sviluppato una tecnologia MIPS per fornire sostanzialmente una maggiore protezione contro gli urti obliqui.

www.cicloo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *